pagina iniziale "arezzo"            le schede            gli aggiornamenti             il postalista
 
  Lippiano
di Roberto Monticini

Marchesato di Sorbello

Il marchesato di Sorbello, feudo imperiale (1416-1815), era situato all'imboccatura della Val di Pierle e s'inseriva come una propaggine del Granducato di Toscana nel territorio umbro dello Stato Pontificio. Un'enclave strategica che, anche per questa particolarità, visse un eccezionale periodo di indipendenza - 399 anni - sotto il governo di un ramo cadetto dei Bourbon del Monte Santa Maria. Ora è compreso nel territorio comunale di Cortona, in provincia di Arezzo (1).










Stemma dei Bourbon di Sorbello Il Marchesato di Sorbello

NOTE AMMINISTRATIVE E ORGANI DI GOVERNO NEL 1850:
Potesteria nella Comunità di Monte S. Maria, nel 1833 contava 304 abitanti

NOTE POSTAL (2)I:
Nella Nota inviata dal Prefetto di Arezzo alla Soprintendenza il 12.11.1850 è ufficio comunitativo (dipendente da Arezzo):

epoca della istituzione

movimento delle lettere

RR U.P. con cui corrisponde

a) bollo?
b) Tariffe e regolamenti?

a) spese d’ufficio
b) del distributore
c) del Procaccia

06.06.1818

1.800 circa

Corrisponde con quello comunale di Monterchi

a) no
b) si

a) nulla
b) L. 24
c) L. 200 + L. 40 a Monterchi

Le vicende amministrative e postali di Lippiano sono molto legate a quelle di Monte Santa Maria Tiberina, si alternano come comuni ed anche come uffici postali (vedi Monte Santa Maria Tiberina):

Il 6 giugno 1818 vi fu istituito un ufficio comunitativo.



Buca delle lettere in Lippiano
vi si legge 1824 - ignoto il significato di G.E.P., forse da ricondurre ad un riutilizzo della pietra da parte di chi ha ritrutturato l'immobile scalpellando le proprie iniziali e l'anno della ristrutturazione

Il 1° maggio 1902, l'u.p. di 2ª classe di Monte Santa Maria Tiberina assume la nuova denominazione di Lippiano (Monte Santa Maria Tiberina) ed a Monte Santa Maria Tiberina viene costituita una collettoria.

Il 20/11/1910 viene aperto l'ufficio telegrafico. Risulta Ricevitoria di 1ª cl. nell'elenco del 1913 e di 2ª in quello del 1922.

Il 15 aprile 1927, i comuni di Monte Santa Maria (con Lippiano) e Monterchi (con Le Ville) passano alla provincia di Perugia (RDL 31/3/1927 n. 468 (GU n. 86 del 13/4/1927).

Il 1° giugno 1927 l'u.p. passa dalle dipendenze di Arezzo a quelle di Perugia (RdC 13/1927).

Lettera di 2° porto accomandata (L. 30 + L. 25) da Monte S. Maria Tiberina per Roma del 22/8/1912
bollo tondo riquadrato dell' u.p. di Lippiano

 

Avviso di ricevimento in tariffa di L. 20 del 27/4/1914 - con annullo tondo riquadrato dell'u.p. di Lippiano

 

Coperta di lettera dal Comune di Monte S. Maria Tiberina a quello di Umbertid del 7/8/1918
rispedita il 15/8 - bollo annullatore frazionario dell'U.P. di Lippiano e bollo tondo riquadrato di Umbertide


fonti:

1) - https://it.wikipedia.org/wiki/Marchesato_di_Sorbello
da Uffizi di Posta in Toscana (1814-1861) di Sergio Chieppi e Roberto Monticini - Editoriale Olimpia, 2002