pagina iniziale "arezzo"          le schede         gli aggiornamenti          il postalista         
 
  N. Sgaravatti & C. Sementi Spa - Pergine Valdarno
di Gianluigi Roncetti

La ditta Fratelli Sgaravatti che definiva la propria attività “Stabilimento d’orticultura”, dovrebbe essere stata fondata nel 1820 a Saonara (Padova). Tale anno di fondazione viene indicato dagli attuali successori N. Sgaravatti & C. S.p.A. nel loro sito internet, nel quale è anche precisato che nel 1954 l’attività fu trasferita da Saonara a Montevarchi (Arezzo), per approdare nel 1972 a Pergine Valdarno, sempre in provincia di Arezzo, dove ha tuttora la propria sede principale.

sgaravattiNel periodo in cui la ditta ha usato perfin che va, per quanto ci è finora noto, dal 1911 al 1946, la ditta coltivava nei propri vivai di Saonara piante d’ogni tipo, sia da fiore che ornamentali, nonché ortaggi ed essenze forestali. Inoltre produceva una vasta gamma di sementi, che gestiva commercialmente da Padova, dove aveva un ufficio che si occupava della vendita per corrispondenza sulla base d’un catalogo corposo e molto ben illustrato, alla pari di altri simili cataloghi di concorrenti del settore. In tempi successivi l’azienda si è orientata quasi esclusivamente nella produzione e commercializzazione di sementi, che è l’attività attualmente praticata dalla N. Sgaravatti & C. di Pergine Valdano.

Nei 35 anni in cui la Fratelli Sgaravatti ha usato perfin, sono stati utilizzati due diversi perforatori che hanno prodotto sigle F.S. leggermente diverse tra loro: la prima con fori più grandi conosciuta finora usata dal 1911 al 1942, ed una seconda con fori più piccoli e posizione diversa di alcuni fori, usata dal 1936 al 1946. Quest’ultimo perfin è poco comune e sembrerebbe provenire da un perforatore in dotazione all’ufficio di Padova.

La ditta Sgaravatti
Via Nazionale 62 - 64, Pergine Valdarno AR in Loc. Malafrasca San Frustino

 

FRATELLI SGARAVATTI - SAONARA (PADOVA) - F89

Fori n. 20 - misure mm.13,9x9,1 - diametro foro mm. 1,0
periodo utilizzo 1911-1942



Padova, 2.3.11 collezione M. Di Benedetto



Saonara, 5.2.12, collezione P. Campani


Saonara, 15.3.15 collezione P. Campani


Saonara, 13.4.15 collezione P. Campani


Saonara, 14.7.15, collezione M. Di Benedetto


Saonara, 29.2.16, collezione P. Campani


Saonara, 11.11.16, collezione P. Campani


Saonara, 3.10.17, collezione E. Bertazzoli


Saonara, 4.3.21, collezione E. Bertazzoli


Padova, 19.III.1922, collezione E. Bertazzoli


Padova, 8.IV.1922, collezione E. Bertazzoli

retro della cartolina precedente


Saonara, 24.6.22, collezione M. Di Benedetto


Saonara, 18.12.23, collezione E. Bertazzoli


Saonara 19.12.24, collezione P. Campani


Padova, 28.1.25, collezione P. Campani


Padova, 27.1.27, collezione M. Di Benedetto


Saonara, 22.10.27, collezione M. Di Benedetto


Padova, 21.11.27, collezione M. Di Benedetto


Saonara, 8.2-29, collezione M. Di Benedetto


Saonara, 8.2.29, collezione P. Campani


Saonara, 23.10.31, collezione P. Campani


Padova, 26.II.32, collezione M. Di Benedetto


Padova, 9.III.34, collezione P. Campani


Padova, 6. .. 34, collezione P. Campani


Saonara, 12.2.41, collezione P. Campani


Saonara, 17.9.41, collezione M. Di Benedetto


Saonara, 14.2.42, collezione P. Campani

 

FRATELLI - SGARAVATTI - PADOVA - F88

Fori n. 20 - misure mm.14x7,2 - diametro foro mm. 0,7
periodo utilizzo 1936 - 1946

 


Padova, 28.VI.39, collezione E. Bertazzoli


Padova, 19.2.40, collezione P. Campani


Padova, 27.2.46, collezione P.Campani