A.S.Po.T.
Associazione per lo studio della Storia Postale Toscana

Un occhio alle Aste
a cura di Daniele Bicchi (ASPoT)

Le aste filateliche a volte riservono molte sorprese, lo sappiamo bene noi collezionisti. Il 23 gennaio 2016 si è svolta l’asta della Filatelia Sammarinese nella quale erano presenti diversi lotti con lettere affrancate di Toscana di notevole rarità. I lotti n. 1509-1510-1516-1521-1525-1538 sono stati tutti venduti, per un totale di realizzi (diritti esclusi) pari a 13.350 euro. Questi lotti rappresentavano un insieme di lettere Toscane di ottima qualità, con affrancature assai comuni ma annullate con bolli molto rari che nel catalogo Sassone riportavano un punteggio da 12 a R1. Negli ultimi anni il mercato “del bollo” nelle lettere affrancate aveva subito sicuramente un inversione di tendenza, i collezionisti erano diminuiti notevolmente e certi oggetti risultavano quasi sempre invenduti alle aste. Stanno nascendo dunque nuovi collezionisti e questo mercato presenta dunque una ripresa? Lascio a voi le considerazioni finali.

Lettera da Foiano a Firenze del marzo 1854 affrancata con 4 crazie annullate col muto a losanghe di Foiano (R1). Lotto n. 1510 che ha realizzato euro 4.000 diritti esclusi.