pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori
Una perforazione a settimana:

FRATELLI INGEGNOLI - MILANO - Stabilimento Botanico Agrario

di Gianluigi RONCETTI

Dal bel sito dell’Azienda “FRATELLI INGEGNOLI” di Milano, si apprende che già verso la fine del 1700 la famiglia Ingegnoli, originaria di Sesto Calende, aveva impiantato un vivaio allora in aperta campagna, nella zona dove c’è attualmente la Stazione Centrale di Milano.
L’attività indirizzata presto anche verso la ricerca col supporto di illustri botanici, ebbe nel corso degli anni un notevole successo e, circa un secolo dopo, nel 1884, i tre figli del magistrato Antonio Ingegnoli fondarono uno dei primi stabilimenti agro-botanici d’Europa per anzianità di fondazione ed importanza, con la denominazione: “Società commerciale in nome collettivo Fratelli Ingegnoli”.
L’Azienda si specializzò nella vendita per corrispondenza mediante la diffusione di bellissimi cataloghi che già nel 1890 erano arrivati al numero 85. Da molti anni la sede della Società è a Milano centro, ma la produzione orto-vivaistica più rilevante è rimasta a Cologno Monzese, dove l’Azienda dispone di cinquanta ettari di terreno.
Oggi gli Ingegnoli sono arrivati alla sesta generazione che amministra una fiorente società la quale, soltanto nella parte di attività di vendita per corrispondenza, annovera circa duecentomila clienti.
Per quanto riguarda i perfin, allo stato delle ricerche abbiamo appurato che l’Azienda li ha utilizzati dal 1895 al 1935 e quindi per quarant’anni, ma le perforazioni sono state di tre tipi diversi.
All’inizio la sigla era costituita dalle iniziali F.I. di Fratelli Ingegnoli, ma tra il 1901 e il 1909, sotto tali iniziali, è stata aggiunta la M. di Milano. Dal 1910 si è ritornati alla F.I. primitiva, ma con alcuni fori posizionati diversamente, e si è continuato ad usare questa versione per circa 25 anni.

1ª tipologia di perforazione (1895)

Fori: 19 - diam. 0,8 mm - misura mm 11,6x18,3 - Periodo 1895


Milano, 13.4.1895 Collezione P.Campani


2ª tipologia di perforazione (1901 - 1909)

Fori 41 - diam 0,7 mm - misura mm 11,2x16,3 - Periodo 1901-1909


Milano, 9.6.1902 collezione M. Di Benedetto


Milano, 3.10.1903 collezione P. Campani


Milano, 6.4.1905 collezione P. Campani


Milano, 13.4.1907 collezione P. Campani


Milano, 19.5.1908 collezione P. Campani


3ª tipologia di perforazione (1910 - 1935)

Fori: 19 - diam. 0,7 mm - misura mm 11,2x7,5 - Periodo 1910-1935


Milano, 29.10.1910 collezione P. Campani


Milano, 5.2.1912 collezione E. Bertazzoli


cartolina fronte - Milano, 14.VII.1914 coll. M. Di Benedetto

cartolina verso - Milano, 14.VII.1914 coll. M. Di Benedetto
(accusa ricevimento pagamento)


Milano, 14.XII.1914 Collezione E. Bertazzoli


Milano, 16 aprile 1917 - Collezione P. Campani
(fattura con marca perforata)


Milano, 18.I.1918 collezione C. Arlenghi


Milano, 22.I.1918 collezione M. Di Benedetto


Milano, 3.3.1920 collezione E. Bertazzoli


cartolina fronte - Milano, 12.VIII.1921 - Collezione E. Bertazzoli

Cartolina verso - Milano, 12.VIII.1921 - Collezione E. Bertazzoli
(richiesta Catalogo generale illustrato)



Milano, 28.III.1935 Collezione E. Bertazzoli



Il manifestino pubblicitario all'inizio dell'articolo è stata estratto da una vendita di Ebay.

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori