Torna alla Posta Militare

Torna alle Brigate di fanteria

 

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori
Brigata Arezzo
di Giuseppe Marchese
Cartolina reggimentale del 226° Reggimento della Brigata Arezzo del 1917. Infatti riporta le azioni della Brigata fino a quella data
Cartolina reggimentale, nuova, non illustrata, del 226° Reggimento della Brigata Arezzo


Costituita il 18 maggio 1916 con i reggimenti 225° e 226°. Disciolta il 12 febbraio 1919.
Fatti d’arme:
1916: dal 21 al 30 giugno inpegnata zona Monte Cucco di Mandrielle; il 7 luglio contrattacca a Casara Zebio e Pastorile. In settembre nel settore di Monfalcone.
1917: Il 23 maggio conquista alcune posizioni a est di Monfalcone, verso Flondar. Dal 25 al 31 maggio mantiene le posizioni di Mendeazza, che abbandona per le forti perdite subite. Il 28 ottobre abbandona le posizioni di Flondar e ripiega sul Tagliamento. Raggiunge S. Donà del Piave il 6 novembre. In dicembre difende il settore Monte del Taglio, Capo Sile.
1918: Durante la battaglia del soltizio dal 15 al 24 giugno schierata a Piave Vecchia.

CAMPAGNE DI GUERRA E FATTI D'ARME PRIMA MONDIALE (1915 - 18)

1916; raggiunge la linea del fronte nel corso dell'offensiva austriaca nel Trentino e si schiera nella zona di Monte Cucco di Mandrielle. In questa zona viene subito impegnata nelle posizioni da attacchi portati dal nemico il 20 e 21 giugno ripetuti successivamente dal 26 al 30. Il 7 luglio partecipa al contrattacco, operando contro le posizioni di Casara Zebio e Pastorile. In settembre svolge la sua attività di difesa nel settore di Monfalcone e concorre successivamente agli attacchi portati contro le posizioni di Jamiano.

1917: ancora schierata nella zona di Monfalcone, nel corso dell'offensiva di primavera, il 23 maggio, attacca e conquista importanti posizioni nemiche situate ad est di Monfalcone spingendosi poi contro i trinceramenti di Flondar. il 25 anche la posizione di Medeazza viene raggiunta dalla brigata, ma la tenace resistenza nemica ne impedisce la conquista. Abbandonata la linea il 31 maggio, a causa delle forti perdite subite, appena riordinata vi ritorna Il 4 giugno, in tempo per opporsi vigorosamente ad una controffensiva nemica nella stessa zona. il 18 agosto è schierata nel settore di Staranzano e partecipa ad operazioni di attacco e contrattacco contro l'Hermada, dal 21 agosto al 5 settembre. In seguito alla delicata situazione determinatasi sul fronte della 2^ Armata, a seguito offensiva austro - tedesca, la Brigata Arezzo , il 28 ottobre da Flondar ripiega verso il Tagliamento e poi sulla Livenza verso Portogruaro. A San Stino di Livenza sostiene aspri combattimenti difensivi, dopo di che ancora sotto la pressione nemica si dirige verso San Dona di Piave dove giunge il 6 novembre. Passato il Piave a Ceggia l'8 novembre, si schiera nella zona di Ponte del Taglio Capo Sile, per arginare pericolose infiltrazioni nemiche nella zona. Sulle stesse posizioni combatte con accanimento e con alterne vicende fino al 25 dicembre riuscendo, comunque, prima ad arginare e poi a fermare l'avanzata nemica.
Per il comportamento tenuto dalla brigata durante la sanguinosa battaglia sulla fronte giulia dal 23 al 24 maggio e a seguito dei combattimenti di Capo Sile del 9 dicembre, la brigata viene citata sui bollettini di guerra n. 731 del 25 maggio 1917: e n. 930 del 10 dicembre dello stesso anno.

1918: la battaglia del solstizio, iniziata il 15 giugno, trova la brigata schierata a difesa delle posizioni di Piave Vecchia. La brigata, a causa della forte pressione nemica, in un primo tempo è costretta a ripiegare ma, passata alla controffensiva il 20, ricaccia il nemico dalle posizioni occupate, annullando la testa di ponte creata sulla destra del Piave e schierandosi sulla riva sinistra del fiume, tra Musile e Intestadura. In luglio opera schierata in seconda linea, nel settore del Pasubio.
Per l'eroica condotta tenuta durante i combattimenti sul Piave il 23 e 24 giugno, la brigata viene citata sul bollettino di guerra n. 1128 del 25 giugno 1918.

Post prima guerra – Zone Occupazione
1918/19: dall’5.11.1918 al 31.8.1919 inviata nella penisola istriana (Pola), e isola di Veglia, alle dipendenze della 3^ Armata, fino alla data del suo scioglimento. La posta militare 92 A funziona fino al 7.9.1919.

LA POSTA MILITARE ADOPERATA DURANTE LA 1^ GUERRA

DIPENDENZA

DATE

POSTA MILITARE

46^ DIVISIONE

18.5.16 - 17.6.16

Posta Militare 46^ Divisione

4^ DIVISIONE

15.6.16 14.7.16

Posta Militare 4^ Divisione

13^ DIVISIONE

15.7.16 7.9.16

Posta Militare 13^ Divisione

28^ DIVISIONE

9.9.16 27.9.16

Posta Militare 28^ Divisione

14^ DIVISIONE

25.9.16 9.1.17

Posta Militare 14^ Divisione

28^ DIVISIONE

8.1.17 24.1.17

Posta Militare 28^ Divisione

45^ DIVISIONE

10.1.17 5.3.17

Posta Militare 45^ Divisione

28^ DIVISIONE

6.3.17 21.3.17

Posta Militare 28^ Divisione

45^ DIVISIONE

22.3.17 7.6.17

Posta Militare 45^ Divisione

22^ DIVISIONE

8.6.17 15.6.17

Posta Militare 22^ Divisione

45^ DIVISIONE

16.6.17 - 10.7.17

Posta Militare 45^ Divisione

34^ DIVISIONE

12.7.17 - 14.7.17

Posta Militare 34^ Divisione

45^ DIVISIONE

18.7.17 - 24.8.17

Posta Militare 45^ Divisione (3)

45^ DIVISIONE

18.7.17 - 24.8.17

Posta Militare 81 (4)

33^ DIVISIONE

24.8.17

Posta Militare 26

34^ DIVISIONE

27.8.17 - 5.9.17

Posta Militare 15

45^ DIVISIONE

5.9.17 - 9.9.17

Posta Militare 81

27^ DIVISIONE

11.9.17 - 25.9.17

Posta Militare 41

33^ DIVISIONE

29.9.17 19.10.17

Posta Militare 26

28^ DIVISIONE

19.10.17 30.10.17

Posta Militare 63

61^ DIVISIONE

1.11.17 - 5.11.17

Posta Militare 97

28^ DIVISIONE

6.11.17 18.12.17

Posta Militare 63 (5)

28^ DIVISIONE

6.11.17 18.12.17

Posta Militare 28^ Divisione (6)

23^ DIVISIONE

24.12.17 19.1.18

Posta Militare 23^ Divisione

61^ DIVISIONE

22.1.18 2.11.18 (1) (2)

Posta Militare 61^ Divisione (7)

61^ DIVISIONE

22.1.18 2.11.18 (1) (2)

Posta Militare 92 (8)

 

5.11.18 31.8.19

Posta Militare 92 A

 

(1) Dal 25.1.18 al 2.2.18 fa parte del XXIII Corpo d’Armata probabilmente dipendenza tattica.
(2) Eccetto dal 14.2 al 14.3.1918.
(3) Bollo adoperato fino al 31.7.1917.
(4) Bollo adoperato dall’1.8.1917.
(5) Bollo adoperato fino al 14.11.1917.
(6) Bollo adoperato dal 15.11.1917.
(7) Bollo adoperato fino al 31.1.1918.
(8) Bollo adoperato dall’1.2.1918

SERVIZI PRESTATI
IN LINEA
IN ZONA DI RIPOSO (lavoro, trasferimenti, altro)
Anno 1916
Dal 20 giugno al 7 agosto Altopiano di Asiago – quote 1727 e 1323
Dal 19 agosto al 5 settembre Monte Zebio
Dal 27 settembre al 31 dicembre Monfalcone quote 85, 121, 57, 77

Anno 1917
Dal 1° al 5 gennaio quote 85, 121, 57, 77 Monfalcone
Dall’11 febbraio al 7 marzo settore di Monfalcone
Dal 13 aprile al 4 maggio quote 121, 85 Monfalcone
Dal 20 al 31 maggio Flondar – Viadotto – Monfalcone
Dal 4 all’8 giugno Viadotto – Monfalcone
Dal 25 giugno al 18 luglio quota 58 – Viadotto – Flondar – quote 75, 77, 52 Monfalcone
Dal 21 agosto all’8 settembre S. Giovanni Duino – Flondar – quote 100, 146, 146 bis – Bestrovica – Jamiano
Dal 15 ottobre al 25 dicembre Flondar – S. Giorgio di Nogaro – Latisana – S. Donà di Piave, Paludello

Anno 1918
Dal 21 gennaio al 21 febbraio Capo Sile
Dall’11 marzo al 2 aprile Capo Sile
Dal 16 aprile al 22 maggio Capo Sile
Dal 5 al 29 giugno Capo Sile
Dal 20 luglio al 5 ottobre Pasubio
Anno 1916
Dal 18 maggio al 19 giugno Castelfranco Vemeto – Cittadella – Fontaniva – Enego
Dall’8 al 19 agosto Passo Stretto – Pagarlok
Dal 6 al 26 settembre Pian di Ronchetto – Primolano – S. Maria la Longa – Scodovacca, Monfalcone

Anno 1917
Dal 6 gennaio al 10 febbraio Terzo – S. Martino – S. Canziano – Staranzano
Dall’8 marzo al 12 aprile S. Canziano – Staranzano
Dal 5 al 19 maggio S. Canziano – Staranzano
Dall’1 al 3 giugno S. Canziano – Staranzano
Dal 9 al 24 giugno S. Canziano – Staranzano
Dal 19 luglio al 20 agosto Porpetto – Castello – S. Giorgio di Nogaro – Malborghetto – Staranzano
Dal 9 settembre al 14 ottobre Staranzano – Bavignano – Villa Vicentina
Dal 26 al 31 dicembre Preganziol, Zerman

Anno 1918
Dal 1° al 20 gennaio Preganziol – Zerman
Dal 22 febbraio al 10 marzo Casale sul Sile – Zerman – Marcon
Dal 3 al 15 aprile Zerman – Campocroce – Sambuchè
Dal 23 maggio al 4 giugno S. Cipriano – Meolo – Casale sul Sile
Dal 30 giugno al 19 luglio Altino – S. Michele del Quarto – Correggio, Vicenza – Altavilla – Tavernelle
Dal 6 ottobre al 4 novembre Schio – Campo S. Pietro – Albaredo – Mestre, Venezia

 

Cartolina di franchigia spedita da militare del 226° Reggimento della Brigata Arezzo con annullo della Posta Militare della 61^ Divisione i. 24.12.17 da cui la Brigata dipende

Cartolina affrancata cent. 10 spedita da militare del 225° Reggimento della Brigata Arezzo, con annullo della Posta Militare 92 l’1.10.18 assegnato alla medesima 61^ Divisione

Cartolina reggimentale nuova della Brigata Arezzo

Bella cartolina reggimentale del 225° Reggimento della Brigata Arezzo, nuova

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori