Torna alla Posta Militare

Torna alle Brigate di fanteria

 

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori
Brigata Bologna
di Giuseppe Marchese
Cartolina reggimentale raffigurante la presa di Monte Marsico e M. Polito. Il fatto d’armi avvenne durante l’assedio di Ancona, il 26 settembre 1860 e per questa azione il Reggimento venne decorato di una medaglia d’argento
Cartolina reggimentale del 40° Reggimento, Brigata Bologna, spedita il 6.11.11 da Tripoli. Al retro francobollo da cent.5 Leoni soprastampato “Tripoli di Barberia” e l’annullo Tripoli di Barberia 7.11.11. Il reggimento non prese parte alla guerra italo turca, ma concorse con 265 uomini alla formazione di diversi battaglioni

Costituita nel 1859 e poi ricostituita il 2 gennaio 1881 coi Reggimenti dipendenti 39° 40°. Termina l’attività nel 1926.
Fatti d’arme
Centro meridione 1860/1 – Perugia, Ancona, Tagliacozzo, Civitella del Tronto.
Terza d’indipendenza 1866 – partecipa alle operazioni.
Roma 1870 – Civita Castellana, Roma.

Prima guerra 1915/18.
1915 – S. Martino del Carso, Bosco Cappuccio.
1916 – Volkovniack.
1917 – Hudi Log e Morite, Pinzano sul Tagliamento.
1918 – Piave, Montello, Monte Farcelletta, Col del Cuc.

CAMPAGNE DI GUERRA E FATTI D'ARME - PRIMA MONDIALE (1915 - 18)

1915: la Brigata « Bologna » nel giugno occupa Fogliano e Castelnuovo, in luglio combatte a S. Martino del Carso e Bosco Cappuccio subendo sensibili perdite; in ottobre opera ancora a Castelnuovo.

1915 – S. Martino del Carso, Bosco Cappuccio.
Dal 10 giugno al 1° agosto S. Canziano – Castelnuovo – S. Michele – quota 92
Dal 7 al 27 settembre – Castelnuovo
Dal 7 ottobre all’8 novembre – Castelnuovo
Dal 22 novembre al 14 dicembre – Monte Sei Busi – Redipuglia, Turriaco

1916: da gennaio a ottobre la Bologna è dislocata nella zona del Tonale; a metà novembre torna sull'Altopiano Carsico e conduce combattimenti offensivi contro le posizioni del Volkovniack.

1916 – Volkovniack.
Dall’8 marzo al 14 novembre Monte Tonale – Vezza d’Oglio – Vallarsa
dal 26 novembre al 31 dicembre Volkovniack – trincee di quota 126

1917: prende parte alla decima battaglia dell'Isonzo e combatte a Hudi Log e Korite ed i due reggimenti perdono un notevole numero di uomini. A giugno la Bologna torna in linea nel settore di Flondar. Durante i l ripiegamento dall'Isonzo la brigata, inserita nel Corpo d'Armata Speciale Di Giorgio, si schiera i l 29 ottobre sul monte di Ragogna a difesa del ponte di Pinzano sul Tagliamento. Il 39° e 40° Fanteria resistono eroicamente agli attacchi portati dal nemico con notevoli forze e vengono sopraffatti solo il 1° novembre dopo che il ponte era stato interrotto. Elevato ancora una volta il numero delle perdite. Agli eroici difensori del monte di Radogna lo stesso nemico, all’atto della cattura, rende gli onori delle armi.

1917 – Hudi Log e Morite, Pinzano sul Tagliamento.
Dal 1° all’8 gennaio Volkovniack
Dal 19 gennaio al 7 febbraio Veliki–Hribak – trincee quota 376.
Dal 23 marzo al 16 aprile Oppacchiosella – Castagnevizza
Dal 4 al 25 maggio Hudi-Log
Dal 13 giugno al 7 luglio Settore di Flondar
Dal 17 al 25 agosto Hudi-Log – Versic
Dal 24 settembre al 18 ottobre Settore Comarie – Roccione – Valle di Beistovizza
Dal 29 ottobre al 14 novembre Monte Ragosta – Pinzano – Polcenigo, Vittorio

1918: riorganizzata la brigata entra in linea a gennaio sull'Asolone. Nel corso della battaglia del Piave, in giugno, difende strenuamente le posizioni del Montello e durante l'offensiva di Vittorio Veneto combatte prima sul MonteForcelletta e Col del Cuc, poi partecipa all'inseguimento dell'avversario e occupa Feltre.

1918 – Piave, Montello, Monte Farcelletta, Col del Cuc.
Dal 22 gennaio al 2 marzo Val Damoro – Monte Asolone
Dal 12 aprile al 30 maggio Col dell’Orso – Malga Valpore – Croce di Lebi
Dal 4 al 25 giugno Venegazzù – Postioma – Cavalletto – Montello
Dal 17 luglio al 21 agosto Malga Valpore – Col dell’Orso Alto Vallone di Boccaor
Dal 5 ottobre al 4 novembre Monte Casonet – Malga Valpore – Croce di Lebi – Valle Stizzon, Feltre

Post prima guerra – Zone Occupazione
Alla fine del conflitto inviata in zona di occupazione, alle dipendenze del XXVIII C.A.
Dal 16.11.1918 al 5.9.1919 dislocata nell’Alto Isonzo a ridosso del vecchio confine. La posta militare 121 funziona fino al 31.8.1919.


SERVIZI PRESTATI
IN LINEA IN ZONA DI RIPOSO (lavoro, trasferimenti, altro)

Anno 1915
Dal 10 giugno al 1° agosto S. Canziano – Castelnuovo – S. Michele – quota 92
Dal 7 al 27 settembre – Castelnuovo
Dal 7 ottobre all’8 novembre – Castelnuovo
Dal 22 novembre al 14 dicembre – Monte Sei Busi – Redipuglia, Turriaco

Anno 1916
Dall’8 marzo al 14 novembre Monte Tonale – Vezza d’Oglio – Vallarsa
dal 26 novembre al 31 dicembre Volkovniack – trincee di quota 126

Anno 1917
Dal 1° all’8 gennaio Volkovniack
Dal 19 gennaio al 7 febbraio Veliki–Hribak – trincee quota 376.
Dal 23 marzo al 16 aprile Oppacchiosella – Castagnevizza
Dal 4 al 25 maggio Hudi-Log
Dal 13 giugno al 7 luglio Settore di Flondar
Dal 17 al 25 agosto Hudi-Log – Versic
Dal 24 settembre al 18 ottobre Settore Comarie – Roccione – Valle di Beistovizza
Dal 29 ottobre al 14 novembre Monte Ragosta – Pinzano – Polcenigo, Vittorio

Anno 1918
Dal 22 gennaio al 2 marzo Val Damoro – Monte Asolone
Dal 12 aprile al 30 maggio Col dell’Orso – Malga Valpore – Croce di Lebi
Dal 4 al 25 giugno Venegazzù – Postioma – Cavalletto – Montello
Dal 17 luglio al 21 agosto Malga Valpore – Col dell’Orso Alto Vallone di Boccaor
Dal 5 ottobre al 4 novembre Monte Casonet – Malga Valpore – Croce di Lebi – Valle Stizzon, Feltre

Anno 1915
Dal 2 agosto al 6 settembre Villesse – Campolongo
Dal 23 settembre al 6 ottobre Villesse, Fogliano
Dall’8 al 21 novembre Campolonghetto –Armellino
Dal 15 al 31 dicembre Castion di Mure, Campolonghetto

Anno 1916
Dal 1° gennaio all’8 marzo – Campolonghetto – Castion di Mure – Edolo – Vezza d’Oglio – Tirano
Dal 15 al 25 novembre – Santo Stefano – Sdraussina – Chiopris

Anno 1917
Dal 9 al 18 gennaio Vallone – Peteano – Boscini
Dall’8 febbraio al 22 marzo Sdraussina – Gradisca – Claujano
Dal 17 aprile al 4 maggio Fogliano – Villesse
Dal 26 maggio al 12 giugno Porpetto – Castion di Strada – Redipuglia – Vermegliano
Dall’8 luglio al 16 agosto Papariano – Porpetto – Lestizza – S. Pietro sull’Isonzo
Dal 26 agosto al 23 settembre Armellino – Mortensis – Romans
Dal 19 al 28 ottobre Fauglis – Porpetto – Latisana – Pinzano – Comino
Dal 15 novembre al 31 dicembre Zona Treviso

Anno 1918
Dal 1° al 21 gennaio Zona Camposampiero – S. Giustina in Colle – Borghi – Carmignano di Brenta
Dal 3 marzo all’11 aprile Val dei Lebi – Serraglio
Dal 31 maggio al 3 giugno Crespano – Borgo – Spina – Bessica
Dal 26 giugno al 16 luglio Porcellengo – S. Floriano – Guardiaboschi
Dal 22 agosto al 4 ottobre Crespano – Vallà – Trevignano, Guardiaboschi


Fonte: http://www.frontedelpiave.info/


LA POSTA MILITARE ADOPERATA DURANTE LA 1^ GUERRA

DIPENDENZA

DATE

POSTA MILITARE

 

19^ DIVISIONE

24.5.15 - 24.1.16 (1) (2)

Posta Militare 19^ Divisione

 

5^ DIVISIONE

1.2.16 - 9.11.16

Posta Militare 5^ Divisione

 

23^ DIVISIONE

16.11.16 - 17.11.16

Posta Militare 23^ Divisione

 

4^ DIVISIONE

1.12.16 - 19.12.16

Posta Militare 4^ Divisione

 

49^ DIVISIONE

4.1.17 – 14.3.17

Posta Militare 49^ Divisione

 

31^ DIVISIONE

25.3.17 - 25.6.17

Posta Militare 31^ Divisione

 

4^ DIVISIONE (T)

2.4.17 - 29.4.17

Posta Militare 4^ Divisione

 

22^ DIVISIONE

29.5.17 - 14.6.17

Posta Militare 4^ Divisione

 

28^ DIVISIONE (T)

26.5.17 - 27.5.17

Posta Militare 28^ Divisione

 

20^ DIVISIONE (T)

11.6.17 - 25.6.17

Posta Militare 20^ Divisione

 

20^ DIVISIONE

26.6.17 - 19.8.17

Posta Militare 20^ Divisione (4)

 

20^ DIVISIONE

 

Posta Militare 44 (5)

 

16^ DIVISIONE (T)

29.6.17 - 8.7.17

Posta Militare 16^ Divisione

 

54^ DIVISIONE

21.8.17 – 15.9.17

Posta Militare 89

 

28^ DIVISIONE

24.9.17 - 18.10.17

Posta Militare 63

 

20^ DIVISIONE

20.10.17 – 25.10.17

Posta Militare 44

 

33^ DIVISIONE

26.10.17 – 31.10.17 (3)

Posta Militare 26

 

47^ DIVISIONE

14.11.17 - 17.1.18

Posta Militare 47^ Divisione (6)

 

15^ DIVISIONE

22.1.18 - 2.2.18

Posta Militare 15^ Divisione (7)

 

47^ DIVISIONE

1.2.18 - 22.12.18

Posta Militare 79

 

50^ DIVISIONE

21.6.18 - 23.6.18

Posta Militare 11

 

25^ DIVISIONE

15.12.18 - 31.8.19

Posta Militare 121

 

45^ DIVISIONE

19.4.19 – 10.5.21

Posta Militare 86

 

77^ DIVISIONE (a)

17.9.19 – 18.4.20

Posta Militare 175 (8)

 

77^ DIVISIONE (a)

 

Posta Militare 201

 

(a) probabilmente dipendenza tattica.
(1) dal 10.7.15 al 17.7.15 il 40° fa parte della 21^ divisione
(2) dal 21.7.15 al 28.7.15 il 39° fa parte della 19^ divisione
(3) dal 1 al 4.11.17 i resti della Bologna fanno parte della 33^ divisione
(4) Bollo adoperato fino al 31.7.1917
(5) Bollo adoperato dall’1.8.1917
(6) Prima data nota 24.11.17 in precedenza adoperava la Posta Militare 83
(7) Bollo adoperato fino al 31.1.1918, Dall’1.2.1918 usa la
Posta Militare 109
(8) Adoperato fino al 20.10.1919. In seguito la PM 201.

Lettera raccomandata affrancata cent. 15 x 3 Michetti con l’annullo della posta militare della 23^ Divisione in data 26.11.16, di cui la Bologna era dipendente, fino al 17.11.16. La lettera venne spedita da militare del 39° Reggimento

Cartolina franchigia spedita da militare del 40° fanteria spedita con la posta militare della 21^ Divisione in data 24.2.17. La Brigata era dipendente dalla 49^ Divisione. Sia la 21^ sia la 49^ Divisione erano dipendenti dalla 3^ Armata. L’Ufficio postale della 21^ era dislocato a Medea (Gorizia); quello della 49^ a Tapogliano (Udine). La distanza dei due centri, a volo d’uccello, è di 4 Km. Possibile che il militare si sia appoggiato alla posta militare della 21^ in quanto più vicina alla sua postazione in trincea

Cartolina franchigia spedita da militare del 40° Reggimento, Brigata Bologna, che utilizza la posta militare 93 della 58^ Divisione, in data 10.9.17. La Bologna era impiegata dalla 54^ Divisione. La 54^ e la 58^ erano aggregati alla 3^ Armata, in due Corpi d’Armata diversi, L’Ufficio postale della 54^ era dislocato a Sdraussina (Slovenia) e quello della 58^ a Villesse (Gorizia). Il motivo dell’utilizzo del bollo rimane sconosciuto

Cartolina di franchigia spedita da militare del 39° Reggimento della Brigata Bologna, annullo della posta militare 9 del 30.9.17, assegnato al 3° Corpo d’Armata. La Bologna era stata aggregata alla 28^ Divisione. Dato che si tratta di una compagnia provvisoria di formazione potrebbe darsi che ancora era in forza a quel Corpo d’Armata
Cartolina di franchigia spedita da militare del 39 Reggimento, Brigata Bologna. Annullo della posta militare 121 in data 15.6.19 assegnato alla 25^ Divisione di cui la Bologna faceva parte

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori