FILATELIA

Le domande di Filatelia

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori

Memorie di un anziano collezionista di storia postale (XIX parte).

Curiosità, errori ed orrori nelle affrancature meccaniche di privati

Antonio Rufini

§ 1) Ero studente nel 1965, quando iniziai a raccogliere Storia Postale; va da sé che raccolsi anche Storia Postale (solo italiana, per me anche S.C.V. e R.S.M. sono “Stati Esteri”) circolata con affrancature meccaniche di Privati. La raccolta era “povera” (per numero di oggetti) fin quando fui studente e poi chiamato dalla Patria per gli obblighi di leva. Da libero professionista le cose mutarono sensibilmente.
Non ho mai potuto accedere ad archivi di grossa corrispondenza (per tutti: un “Ufficio Sinistri” di una Compagnia di Assicurazione); comunque ho raccolto.

Ho in album 3.500 A.M. di privati, tutte diverse, ben catalogate; non sono tante ma nemmeno poche (25 tra album e raccoglitori ad anelli, pieni zeppi). Quasi sicuramente tra Regno, R.S.I. e Repubblica, in Italia sono state vendute più di 75.000 macchine affrancatrici a Ditte ed Enti; le mie 3.500 sono meno del 5% delle affrancature meccaniche che hanno circolato: è impossibile e impietoso un mio confronto con qualche collezionista e socio dell’A.I.C.A.M. di Milano. Oltre tutto la mia collezione è “sbilanciata” con molto in certi settori e poco in altri: dominano le A.M. di Uffici del Servizio Sanitario Nazionale; poi seguono a ruota Comuni Italiani, Banche, Compagnie di Assicurazione, I.N.P.S. e I.N.A.I.L..

Dopo decenni, controllando le mie 3.500 A.M. credo di aver capito qualcosa: non tutti gli utilizzatori hanno impiegato le M.A. al meglio: cose curiose, errori ed orrori ne ho trovati. Molte M.A. erano prive di numeratore per la postalizzazione diretta (o i relativi utenti non erano stati abilitati per modesti quantitativi di invii) e quindi gli invii “a firma” sono stati accettati come l’Ufficio di “appoggio” poteva fare in quel momento storico. Mostro in questa puntata, con qualche mia nota illustrativa cosa ho trovato (si tratta di tutte buste da lettera e una cartolina).


















Martedì 7 dicembre

Antonio Rufini
25-09-2021

 

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori