pagina iniziale "arezzo"          le schede         gli aggiornamenti          il postalista         
 
  Badia Agnano
di Roberto Monticini con la collaborazione di Alcide Sortino

 

Badia Agnano è raggiungibile percorrendo la strada che da Civitella in Val di Chiana conduce verso la Valdambra, è frazione del comune di Bucine. La Valdambra prende il nome dal torrente Ambra che a Levanella si immette nell'Arno, la strada che l'attraversa costituisce il naturale collegamento tra il Valdarno ed il territorio senese.

Badia Agnano (270 s.l.m.) dista circa 7 km. da Bucine, nel 1971 contava di 753 abitanti.

L'ufficio postale fu istituito il 1° gennaio 1901 con la qualifica di collettoria di 1ª classe, dipendente dall'u.p. di Ambra (BU, XXIV-1900), il 1° gennaio 1903 prese la qualifica di u.p. di 3ª classe (BU, IV-1903); elevato ad u.p. di 2ª classe il 1/02/1911 (BU, 5-1911); dall'elenco del 1913 risulta ricevitoria di 1ª classe e gli fu attribuito il frazionario 04005. Dagli elenchi del 1922 e 1926 risulta declassato a ricevitoria di 2ª classe. Dalla RPT (Rassegna Poste e Telecomunicazioni) 4/1933 risulta ancora declassato a ricevitoria di 3ª dipendente dall'u.p. di Capannole.
Così rimane fino alla riforma del 1952 e sempre aggregato a Capannole. Negli elenchi del 1954 e 1963 è agenzia postale, con la riforma del 1980 prende la qualifica a partire dal 1981 di Ufficio Locale di gruppo E.

Badia Agnano per Porto Venere 1/9/1906 (collezione Roberto Monticini)


Monte S.Savino per Badia Agnano 6/11/1920 (collezione Roberto Monticini)