pagina iniziale

le rubriche

storia postale

filatelia

siti filatelici indice per autori

 

ritorna a varietÓ di Repubblica >>> 

risponde Franco Moscadelli

Buongiorno sono Roberto e posseggo una discreta collezione tramandata da mio padre e vorrei riprenderla.
Allego alla presente alcune foto e
ne vorrei conoscere la valutazione e datazione storica.
Domanda: per la filatelia europea i decentramenti, la mancata dentellatura e gli errori in genere sono rarita' , e' lo stesso per quella americana?
Come vede
ho allegato alcuni 5 cent americani con lettera del 1911 ove un lato verticale (di fine foglio certamente) e' manchevole della dentellatura:
questo lo rende piu' raro degli altri oppure?...
La ringrazio
anticipatamente e se posso permettermi per iniziare a conoscere la filatelia italiana ed europea quali pubblicazioni dovrei consultare e soprattutto per conoscere i segreti delle particolarita' ed eccezioni dei francobolli dove cercare '
Forse ho chiesto troppo

CORDIALI SALUTI
 

 

Risposta alla domanda del Sig. Roberto

Sig.Roberto, mi congratulo per la sua voglia di continuare la collezione di suo padre. Certamente le varietÓ vere sono da considerare "raritÓ" anche per i francobolli antichi americani. Comunque nei cataloghi il 5 cents del 1911 risulta normalmente dentellato. Queste anomalie o varietÓ indubbiamente vanno controllate in originale e possibilmente da un esperto del settore. Per le pubblicazioni specializzate consiglierei l'acquisto dello SCOTT specializzato per i francobolli mondiali (bella l'edizione 2004 con la copertina rossa 1840-1940), l'Yvert e per l'Italia il Catalogo enciclopedico ed il Sassone specializzato. Sicuramente scoprirÓ tante particolaritÓ e varietÓ a Lei finora sconosciute che la faranno divertire, ed appassionare ancor di pi¨ al grande hobby filatelico.

Mi faccia sapere......



Saluti

Franco Moscadelli
 

 


 
 




 

pagina iniziale

le rubriche

storia postale

filatelia

siti filatelici indice per autori