pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori



frasi storiche e francobolli:
 

 

un impero su cui non tramontava mai il sole

 

 

 

Carlo V nacque a Gand (Fiandre, nel 1500, e morý a San Jerˇnimo de Yuste (Spagna), nel 1558. Discendeva dai pi¨ illustri casati europei:figlio di Filippo d'Asburgo, nipote dell'Imperatore Massimiliano d'Asburgo) e di Giovanna detta la Pazza (figlia di Ferdinando d'Aragona e di Isabella di Castiglia)
Quando aveva 16 anni dopo il decesso di Ferdinando il Cattolico, Carlo (che, alla morte del padre, aveva ereditato i Paesi Bassi), divenne re dei regni di Spagna, Napoli, Sicilia, Sardegna e delle Isole Baleari, possedeva una posizione centrale nel Mediterraneo; dal lato atlantico, con le conquiste del continente americano, contendeva ai Portoghesi il dominio delle nuove terre.
Nel 1519, nonostante la forte opposizione del re di Francia Francesco I, ottenne comprando gli elettori, a farsi incoronare imperatore ad Aquisgrana, con il nome di Carlo V: il suo potere si estendeva, ora, su un immenso territorio, che, oltre all'Impero, comprendeva i possedimenti borgognoni, quelli dinastici degli Asburgo e la corona spagnola con le colonie americane, per cui egli poteva effettivamente dire, senza timore (secondo le sue stesse parole ) che il suo era "un impero su cui non tramontava mai il sole"



(Francobollo emesso dal Vaticano il 20 febbraio del 1946, catalogo Yvert n. 138)
 


a cura di Gianni V. Settimo

 

 

 

 

                                             ritorna alla home   vai alle frasi storiche