torna al Regno d'Italia



torna a tariffe insolite

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori
31 dicembre 1863: c. 20 tariffa di raggio limitrofo nella convenzione sardo-francese
 Dalla Collezione di Andrea Mori: "Usi postali della prima serie definitiva d'Italia"
Lettera da Ventimiglia per Nizza (Francia) del 31 Dicembre 1863 (primo mese d'uso dei francobolli De La Rue), affrancata con coppia del 10 cent. ocra.
La Convenzione postale Sardo-Francese entrata in vigore il 1 Gennaio 1861 ed ereditata dal Regno d'Italia stabiliva la tariffa delle lettere a 40 cent. per porto di 10 gr. Per le lettere scambiate tra uffici postali distanti non piu` di 30 km. in linea retta (raggio limitrofo) era concessa una riduzione tariffaria a 20 cent. per porto. Si tratta di una tariffa rara in quanto, in concreto, la riduzione interessava solo la corrispondenza scambiata tra l'estremita` occidentale della Liguria e la costa azzurra francese fino a Nizza e tra Oulx e Briancon.
La tariffa di raggio limitrofo venne abrogata con la successiva Convenzione in effetto dal 1 Agosto 1869.

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori