Torna alla Storia Postale Toscana
pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori

"Per consegna" d'ufficio di San Sepolcro

di Roberto Monticini

 


Raccomandata (Per consegna) del 24 luglio 1851 dall'Ufficio di Posta Regio di San Sepolcro per la Soprintendenza Generale delle Regie Poste di Firenze.

La Soprintendenza Generale delle Poste in data 9 giugno 1851 scriveva, utilizzando il modello n. 92 in uso all'Ufizio dei Rifiuti, al Signor Gaetano Mordenti:
"Tra le lettere rifiutate nell'anno 1848, all'apertura delle quali si è proceduto ne' mesi di aprile e maggio pp, a tenore degli ordini veglianti, ne è stata trovata una da lei sottoscritta e diretta al Signor Luigi Mordenti, la quale non è stata distrutta perchè contiene crazie otto. Piacendole di averla, conviene che unitamente all'importo della tassa della lettera stessa in L. ----, consegni il presente avviso, colla sua firma qui in calce, al Capo di codesto Ufizio Postale, che penserà a rimetterlo a questa Generale Soprintendenza".
Il giorno 24 luglio 1851 il Direttore dell'Ufficio di S. Sepolcro risponde alla Soprindentenza:
"Si rimette con la firma del destinatario dal quale non è stata reclamata la presente prima di oggi".


pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori