tondo riquadrati





pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori

I tondo - riquadrati di:
Molinetto (BS)
Santa Giustina (GE)
Forino (AV)
Acquaro (CZ)
 

Daniele PRUDENZANO risponde a Mattia Guida
con una precisazione di Alcide SORTINO

Sottopongo alla vostra attenzione i seguenti quattro ritrovamenti di Steve Bloomer e miei: Mazzano/Brescia, Santa Giustina/Genova, Forino/Avellino e Acquaro /Catanzaro (ora Vibo Valentia).

Mattia Guida
 





Risponde Daniele PRUDENZANO

Mazzano: l'annullo Ŕ poco leggibile e dai dati in mio possesso non Ŕ Mazzano ma Molinetto con mese lettere. Pur esistendo un ufficio postale collettoria di 2a classe che fu elevata a collettoria di 1a classe l'1-2-1884, l'ufficio di Mazzano deve essere stato chiuso nei primi del '900 nell'ambito delle riduzioni dei costi decretata dalla direzione delle poste.
In effetti nel censimento del 1901 Mazzano aveva 598 abitanti e Molinetto (a 2 km di distanza) 1125.
Posseggo un ottagonale del 1898 di Mazzano e poi 3 franchigie del sindaco di Mazzano (come la tua) spedite da Molinetto fra 1911 e 1921.

Santa Giustina: frazione del comune di Stella con 888 abitanti nel censimento del 1901.
E' un nuovo ritrovamento di difficile reperibilitÓ. Lo valuto 7 punti.

Forino: trovato un annullo del 1910, questa risulta essere la seconda data nota. Lo valuto 4 punti.
In provincia di Avellino sono stati reperiti altri 15 annulli non presenti sul catalogo, ma ritengo che ve ne siano ancora parecchi altri.

Acquaro: comune del circondario di Monteleone di Calabria, noto fra 1907-1909.
questo ritrovamento permette di anticipare la data d'uso di 11 anni. Lo valuto 3 punti.
In provincia di Catanzaro sono stati reperiti altri 13 annulli, ma sicuramente ne esistono molti altri.

Buona caccia, perchŔ c'Ŕ molto da fare.


La precisazione di Alcide SORTINO sull'U.P. di MOLINETTO

Devo parzialmente correggere quanto scrive Prudenzano a proposito del tondo riquadrato di Molinetto: l’ufficio di Mazzano non è mai stato chiuso, anzi elevato da collettoria a ufficio di 3^ classe tra il 1900 e il 1903 e quando nel 1905 furono attribuiti i frazionari ebbe il 12/118, cioè compreso nella serie iniziale secondo l’ordine alfabetico, che terminava con il 12/217 di Vobarno. Molinetto, ha invece il frazionario 12/226, ovvero della serie successiva, assegnata secondo la cronologia delle istituzioni. Ignoro la data esatta della sua apertura, ma poiché il frazionario successivo 12/227 fu assegnato a Coniolo, ufficio istituito in data 1/2/1908, possiamo ragionevolmente presumere che Molinetto sia stato istituito a cavallo tra 1907 e 1908.
Va però ricordato che Molinetto era ed è tuttora il capoluogo del comune di Mazzano, per cui è naturale che la posta del Comune fosse qui appoggiata e non alla più lontana frazione di Mazzano, onde l’apparente contraddizione tra ovale di franchigia e bollo datario.
Cordialmente,
Alcide Sortino

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori