gli articoli

Banconote queste sconosciute

di Salvatore TAGLIAMONTE (Philasport n. 100 ottobre/dicembre 2016)


(prima parte)

Come ben sappiamo noi appassionati e collezionisti, in occasione dei grandi eventi (Olimpiadi-Mondiali-Europei-ecc.) tutti emettono tutto, dai gadgets alle lattine di bibite, alle monete e medaglie, annulli postali e francobolli.

E’sempre rimasta al di fuori da questi eventi la carta moneta.

Per Fortuna ultimamente questa lacuna collezionistica si è colmata.

Ci siamo appena lasciati alle spalle i giochi olimpici di Rio (e le polemiche della canditaura di Roma 2024) e colgo l’ occasione per parlare di banconote dedicate ai giochi a cinque stelle.

Esistono pochi stati che hanno dedicato a questa manifestazione delle banconote correnti; la prima(neanche a dirlo) è stata la Cina che in occasione di Pechino 2008 ha emesso un valore facciale di 10 Yuan (foto 1) raffigurante sul fronte il mitico stadio “NIDO D’UCCELLO” e sul retro una serie di atleti impegnati in varie discipline oltre un discobolo, in primo piano, di chiara origine ellenica.

foto 1

Quasi contemporaneamente anche Hong Kong ha emesso una banconota da 20 $ (foto n. 2) raffigurante, anche in questo caso, lo stadio “NIDO D’UCCELLO” sul fronte e sul retro in piccolo il logo della manifestazione, la scritta Beijin 2008 ed infine i cinque cerchi olimpici, il tutto sovrastante la parte terminale di una colonna di un antico tempio greco.

foto 2

Un bell’ esemplare da collezione è anche la banconota da 100 rubli realizzata dalla Russia per i giochi invernali di Soci (foto 3) dove troviamo sul fronte uno sciatore di snowboard in posa plastica impegnato in un salto, mentre il retro è raffigurato uno stadio olimpico del ghiaccio e sovrastante, in piccolo, una serie di atleti impegnati nelle singole discipline olimpiche.

foto 3

Arriviamo ai giorni nostri: XXXI olimpiade dell’era moderna Rio 2016.
Viene emessa, a mia conoscenza, una banconota dedicata alla manifestazione.

Si gioca in casa: infatti è il Brasile che emette una banconata del valore 500 Cruzeiros (foto 4).
Sul fronte, sul lato sinistro, c’è il richiamo ai giochi olimpionici: oltre al logo, la scritta “Rio 2016” ed infine i caratteristici ed inconfondibili cerchi olimpici.

foto 4

Concludiamo da dove abbiamo iniziato, la Cina. Olimpiadi invernali 2022 banconota commemorativa da 100 Yuan (foto 5) dove vengono raffigurati, oltre al logo della manifestazione con la data dell’ evento, in primo piano uno sciatore e in lontananza due danzatori sul ghiaccio.

foto 5

Nella speranza che questa bella iniziativa prenda piede, ci si augura che, nell’ elenco del collezionismo sportivo, i collezionisti di memorabilia olimpiche possano inserire, unitamente ai francobolli e monete anche la banconota.

Ovviamente esistono banconote non olimpiche e raffiguranti discipline sportive di vario genere.
Ma questa è un'altra storia.