le schede            pagina iniziale "arezzo"            storia postale toscana             il postalista
 
  La provincia di Arezzo durante la Luogotenenza
di Roberto Monticini e Fabio Petrini

PERCORSO: Le schede > Dalla Luogotenenza alla Repubblica > Arezzo durante la Luogotenenza > questa pagina

Ultimo aggiornamento 19-10-2021:
R. Monticini: Sansepolcro 12-01-1946, Anghiari 15-06-1945, Poppi 23-04-1945, Chiusi della Verna 20-09-1945, Cortona 14-05-1945, Castiglion Fiorentino 31.03.1945 per Mendoza (Argentina)

 

Anghiari liberata il 20 luglio 1944

da Anghiari 24.04.1945 a Livorno, lettera affrancata per £ 2, in tariffa, con quartina da c. 50 sovrastampati P.M. - bollo A.C.S. di Arezzo (Allied Censorship Service)


da Anghiari 15.06.1945 per Licata (Ag), lettera in tariffa affrancata per £ 2 - immagine dal web

Badia al Pino liberata il 15 luglio 1944 (capoluogo del Comune di Civitella in Val di Chiana liberata il giorno successivo)

15 marzo 1945 - da Badia al Pino a S. Gimignano, corrispondenza tra sindaci, affrancata con C. 50 serie Imperiale sovrastampato P.M. - (collezione Mauro Filippini)

 

Badia Tedalda liberata il 1° settembre 1944 (completata il 10 settembre)

Lettera a tariffa ridotta Sindaci, da Pennabili (Pesaro) a Badia Tebalda, spedita il 7.5.1944 (in periodo R.S.I.) e pervenuta il 20.2.1945 - affrancata con un francobollo Imperiale soprastampato fascetto e scritte da cent. 25 - (tiratura di Roma) - apposto bollo A.C.S. in arrivo (Collezione Petrini)


Cartolina Postale ospedaliera da Grosseto 12.12.1945 a Badia Tebalda (AR) 18.12.1945 affrancata con Imperiale s.f. cent. 20 (RM fil. ruota) e Imperiale s.f. £.1 ( RM) in perfetta tariffa £,1,20 cartolina postale per interno (Collezione Petrini)

 

Bibbiena liberata il 29 agosto 1944

Lettera 1° porto da Bibbiena (Arezzo) a S.Fabiano (Arezzo) spedita il 6.7.1945 e pervenuta il 7.7.1945 (Arezzo Centro) - affrancatura in emergenza con striscia di 4 francobolli posta aerea Allegorie cent.50 - (Collezione Petrini)

 

Caprese Michelangelo liberata il 20 agosto 1944

Stampe da Venezia 2.1.1946 a Caprese Michelangelo (AR) affrancata con coppia Imperiale s.f. cent. 20 (RM) in perfetta tariffa cent. 40 stampe (Collezione Fabio Petrini)

 

Castiglion Fiorentino liberata il 4 luglio 1944

da Castiglion Fiorentino 23.2.1945 (bollo errato) per Monteroni d'Arbia dove è pervenuta il 3.3.1945 (errato). Affrancata per c. 30 manoscritti fra sindaci, con coppia del c. 15 Imperiale - è pervenuta in ultimo a Monteroni il 26.03.1945, nell'interno: manoscritto di risposta 5.3.1945, rispedita il 26.3.1945, bollo di protocollo 30.3.1945
Bollo di controllo della commissione provinciale A.C.S. (Allied Censorship Service) (1)


da Castiglion Fiorentino 21.03.1945 per Lucignano, affrancata come cartolina postale in eccesso di c. 10, con 2 francobolli da c. 35 della serie Imperiale - Bollo di controllo della commissione provinciale A.C.S. (Allied Censorship Service) (1)


da Castiglion Fiorentino 31.03.1945 per Mendoza (Argentina),
ultimo giorno della tariffa lettere per l'estero di £ 2,5, la lettera però è stata affrancata per sole £ 2
- Fascetta e bolli di verifica per censura tra i quali "Military Censorship Civil Mails"


Bigliettino da Visita da Castiglione Fiorentino 30.12.1945 a Niccone (PG) affrancato con Imperiale cent. 10 coppia e imperiale s.f. £.1 (RM ruota) in tariffa 1,20 c0me cartolina postale (Collezione Fabio Petrini)


Da Castiglion Fiorentino 10.4.1946 per Perugia. Affrancata per £.4 Lettera 1° porto per interno con coppia £.2 Posta Aerea Imperiale (Frecce) usati in emergenza - (Collezione Fabio Petrini)

 

Cavriglia liberata il 20 luglio 1944

Stampe tra Sindaci da Cavriglia (AR) 18.5.1945 a Figline Valdarno (AR) affrancate con Imperiale cent.50 sopr. P.M. in strana tariifa cent. 50, (lettera ridotta £.1) stampe non ridotte cent.40 (Collezione Fabio Petrini)

Chiusi della Verna liberata il 5 settembre 1944



da Chiusi della Verna a Padova il 20.09.1945 (bollo VERNA)
Cartolina postale regolarmente affrancata per £ 1,20 - (dal web)

Cortona liberata il 4 luglio 1944



5.6.1944 - Lettera di 1° porto per interno da Villastrada Umbra a Cortona.
In tariffa di £ 1,75 (cent. 50 + £ 1,25 racc.) affrancata con un esemplare da
cent. 50 tiratura di Roma e Manoscritto "tassa di raccomandazione pagata".
Straordinaria e Rara in Umbria l'integrazione in contanti per il porto di raccomandazione, (causa carenza francobolli). Bollo lineare ACS del servizio di censura alleato, identificata e non censurata la lettera venne bloccata causa eventi bellici, gli Alleati arrivarono il 24.6.1944, bollo di arrivo a Cortona 31.12.1944 (Cortona dista 30 km. da Perugia) - (Collezione Fabio Petrini)




7.4.1945 da Fucecchio a Cortona (AR) 10.7.1945 - Manoscritti affrancati con Imperiale cent.15 + Imperiale s.f. cent.30 + Monumenti Distrutti sopr. £.2/0,25, affrancati in eccesso di cent. 5 ( manoscritti £.2,40)
(Collezione Fabio Petrini)




Da Cortona il 14.05.1945 a Brescia cartolina postale affrancata regolarmente per £ 1,20, utilizzando anche un francobollo per il recapito autorizzato.




13.11.1945 da San Giuseppe Vesuviano a Cortona (AR) 17.11.1945 - Biglietto Postale Imperiale cent.25 con affrancatura aggiunta Imperiale cent.10 x 2 + Imperiale s.f. cent.60 + £.1 affrancata in eccesso di cent. 5 ( Biglietto Postale £.2) - (Collezione Fabio Petrini)




17.4.1946 da Napoli a Cortona (Arezzo) - Biglietto Postale Imperiale cent.25 con affrancatura aggiunta Posta Aerea Allegorie cent.75 + Democratica £.3, in perfetta tariffa Biglietto Postale £.2)
(Collezione Fabio Petrini)

 

Camucia liberata il 4 luglio 1944



Cartolina Privata da Firenze 21.6.1945 a Camucia (AR) affrancata con Imperiale cent. 20 + 2 Imperiale cent. 50 soprastampati P.M. in perfetta tariffa cartolina per interno (Collezione Fabio Petrini)

 

Foiano della Chiana liberata il 2 luglio 1944



Cartolina Postale "Provvisorie" soprastampata £.1,20 /0,15 del I tipo (Catalogo Filagrano 2020) da Foiano della Chiana 29.6.1945 a Perugia in perfetta tariffa cartolina postale per interno (Collezione Fabio Petrini)




Cartolina Postale inviata il ?6-07-1945 da Foiano della Chiana a Ciggiano, affrancata come stampe con c. 60, in eccedenza di c. 20; ignota la causa che ha dettato quell'affrancatura: mancanza del taglio dei francobolli, limitazioni per le "corrispondenze stampe", oppure l'ipotesi più attendibile è che sia stata assimilata alle Partecipazioni di nascite, matrimoni ecc. che scontavano la tariffa di c. 60.




Corrispondenza Sindaci, da Foiano della Chiana (AR) 29.08.1945 a Monterchi in tariffa ridotta di £ 1, affrancata con coppia della Lupa Capitolina

Lucignano liberata il 3 luglio 1944


Cartolina postale in tariffa di c. 60 - da Lucignano al Dott. Raffaello Alessandri Direttore dell'Ospedale di Sansepolcro, dove arriva il 1° marzo 1945.
Bollo di controllo della commissione provinciale A.C.S. (Allied Censorship Service) (1).

 

Moncioni liberata il 18 luglio 1944



28 marzo 1945 - Da Moncioni a Macaiana (Gubbio), tariffa lettere £ 1, affrancata con coppia della serie Imperiale di c. 50 sovrastampata P.M. - (collezione Mauro Filippini)

 

Monterchi liberata il 18 luglio 1944

Le Ville liberata il 18 luglio 1944



Lettera del 1° porto da Città di Castello 18.12.1945 a Ville Monterchi (AR) bollo in arrivo Le Ville 26.12.1945 affrancata con coppia Imperiale s.f. £.1 (RM) - (Collezione Fabio Petrini)




Lettera del 1° porto da Firenze 7.2.1946 a Ville (AR) 8.2.1946 - Lettera affrancata per £.2,05 con Imperiale P.A. cent.25 striscia di 3 + Imperiale cent.10 e un Monumenti Distrutti soprastampato £.1,20/0,20, probabilmente considerando la vecchia tariffa da £.2 cambiata da pochi giorni, tassata in arrivo per £.3,80 (il doppio del porto mancante doveva essere £.3,90) con due francobolli Democratica, da cent.80 e £.2 e quatto esemplari di segnatasse Regno da cent. 25
(Collezione Fabio Petrini)

Montevarchi liberata 18 luglio 1944

Ricevuta di Ritorno Montevarchi - Migliarino (Fe) del 11.7.1945, affrancata con francobollo da £.1 della serie Monumenti distrutti - (dal web)




da Montevarchi per Piacenza il 1° ottobre 1945: 1°
giorno di emissione della Democratica in tariffa di £ 12 (lettera £ 2 + 5 + 5) assolta con più valori della Democratica £ 3 + £ 2 + £ 1+ c. 40, C. 20 + Imperiale senza fasci £ 5 espresso
(vista nel web)

Pieve Santo Stefano liberata tra il 1° ed il 10 settembre 1944



da Morciano di Romagna (Forlì) ..7.1945, a Pieve Santo Stefano, Cartolina Postale "Provvisorie" soprastampata £.1,20 /0,15 del III tipo (Catalogo Filagrano 2020) in perfetta tariffa cartolina postale per interno (Collezione Fabio Petrini)




Cartolina postale da Roma Ferrovia 23.3.1946 a Pieve di Santo Stefano (AR) probabile 28.3.1946 data manoscritta come registazione di arrivo affrancata con Democratica £.2+1 in perfetta tariffa cartolina postale - (Collezione Fabio Petrini)

 

Poppi liberata il 30 agosto 1944



Corrispondenza Sindaci, da Poppi (AR) 12.2.1945 a Perugia in perfetta tariffa ridotta cent.50 affrancata con coppia Imperiale cent.10 + coppia cent.15 - (Collezione Fabio Petrini)




Cartolina postale da Poppi (AR) 23.04.1945 a Firenze in tariffa di £ 1,20
Bollo A.C.S. del controllo alleato - (dal web)

 

Poppi Stazione liberata il 30 agosto 1944



Cartolina postale c. 15 integrata con c. 15 x 3 Imperiale, in tariffa, da Poppi Stazione il 17.01.1945 indirizzata a Ronta (Fi) - Bollo di controllo della commissione provinciale A.C.S. (Allied Censorship Service) di Arezzo e bollo di censura delle forze alleate cosiddetto "a ponte", con il numero 8728 assegnato alla Stazione di Firenze,
(Collezione R. Monticini)





Cartolina postale (c. 50 Impero) usata come Ricevuta di Ritorno da Poppi Stazione il 18.01.1945
Bollo di controllo della commissione provinciale A.C.S. (Allied Censorship Service) (1)
(Collezione R. Monticini)




da Poppi Stazione a Arezzo 16.7.1945, cartolina postale Imperiale Vinceremo "provvisorie" I tipo (Catalogo Filagrano 2020), con varietà doppia stampa - sul retro una parte di sovrastamapa.
(Collezione Fabio Petrini)

Pratovecchio liberata il 24 settembre 1944

Pratovecchio, 22.9.1945 - Cartolina postale da c. 75. integrata con c. 15 x 3 Imperiale, in tariffa, diretta a Avezzano - (Asta Aicpm)

 

Rassina liberata il 18 agosto 1944



16 aprile 1945 - Cartolina di ritorno da Rassina a Firenze, in tariffa di L. 2
Anche è un avvico di ricevimento ha ricevuto il Bollo di controllo della commissione provinciale
A.C.S. (Allied Censorship Service) (1)

 

Salutio liberata tra il 14 e il 15 agosto 1944



25 aprile 1945 - da Salutio a Candeli, affrancata per L. 7 (L. 2 per la tariffa lettere + L. 5 per la raccomandata) con tre francobolli da L. 2 della vecchia serie Imperiale ed un francobollo da L. 1 della nuova serie senza fasci. I francobolli sono stati poi annullati dall’ufficio postale di Salutio riesumando il vecchio bollo corsivo di collettoria, che aveva sostituito il cerchio grande ed il guller andati probabilmente dispersi durante il periodo bellico.
La lettera è accompagnata dal bollo di censura delle forze alleate cosiddetto "a ponte", con il numero 8358, assegnato all'ufficio di censura aretino.

 

S. Giovanni Valdarno liberata il 22 luglio 1944


6 aprile 1945 - S. Giovanni Valdarno a Figliene Valdarno (Fi), affrancata per L. 1 (corrispondenza tra sindaci), con 2 francobolli da £ 0,50 soprastampati P.M.
Bollo di controllo della commissione provinciale A.C.S. (Allied Censorship Service) (1)



11 aprile 1945 - S. Giovanni Valdarno a Rogliano (Cs), affrancata per L. 1 (corrispondenza dei sindaci)
Bollo di controllo della commissione provinciale A.C.S. (Allied Censorship Service) (1)

 

San Giustino Valdarno liberata il 2 agosto 1944



Manoscritti Raccomandati da S.Giustino Valdarno (AR) 19.11.1945 a Roma, affrancati con striscia di 4 di Imperilae s.f. £.1 (RM), coppia Democratica cent.10 e un Democratica cent. 60 in perfetta tariffa £.4,80 (manoscritti £. 2,40 + racc. aperta £.2,40) - (Collezione Fabio Petrini)

 

Sansepolcro liberata il 23 luglio 1944



Corrispondenza dei sindaci in tariffa lettere, da Sansepolcro per Sangiustino del 15.01.1945
affrancata per £ 0,50, con coppia di segnatasse da c. 25.
Il manoscritto raggiunse San Giustino (Ar) il 17 gennaio, per poi essere reinoltrato a San Giustino (Pg) dove pervenne nel febbraio.




da San Sepolcro 12.6.1945 per Cazzago Brabbia affrancata con sovrastampati P.M. per £.2
(Collezione R. Monticini)




Avviso di Ricevimento Atti Giudiziari da San Sepolcro 25.6.1945 a Pieve Santo Stefano 27.6.1945 bollo di ritorno S.Sepolcro 28.6.1945 (differente da quello di partenza S. puntata)
affrancata con Imperiale £.2 - (Collezione Fabio Petrini)




Cartolina postale Imperiale Vinceremo "provvisorie" £.1,20/15 I tp (Catalogo Filagrano 2020). usata come avviso di ricevimento Sansepolcro il 6.8.1945 - (asta AICPM)




Cartolina postale Imperiale Vinceremo "provvisorie" £.1,20/15 Tipo I (Catalogo Filagrano 2020) da Citerna a Sansepolcro del 15.9.1945 (Collezione Fabio Petrini)




Cartolina privata dell'industria da Milano 16.10.1945 a Sansepolcro (AR) affrancato con coppia cent. 60 Turrita arancio in perfetta tariffa cartolina postale per interno - (Collezione Fabio Petrini)




Cartolina illustrata da Sansepolcro del 12.01.1946 per città affrancata con c. 20 democratica come cartolina stampe a tariffa ridotta di ente pubblico, tariffa tollerata




Cartolina illustrata da Firenze 18.4.1946 a San Sepolcro (AR) affrancata con Imperiale s.f. cent. 30 x 3 Democratica cent.10 e £.2 - (Collezione Fabio Petrini)

 

Strada liberata il 31 agosto 1944



Cartolina postale L. 1,20 su c. 60, aerea, soprascritta in carminio - da Strada a Roma il 10 ottobre 1945

 

Subbiano liberata il 5 agosto 1944



Cartolina postale privata da Empoli (FI) 7.9.1945 a Subbiano (AR) 10.9.1945 affrancata con Imperiale s.f. cent. 20 (RM fil ruota) e Imperiale s.f. £.1 (RM) in perfetta tariffa £.1,20 cartolina postale per interno - (Collezione Fabio Petrini)




Cartolina postale Imperiale cent.75 + imp.cent.15+35 + p.a. cent.75 + Democratica £.1
da Subbiano del 22.5.1946 (Re di Maggio) a Cremona
(Collezione Fabio Petrini)

Terranuova Bracciolini liberata il 22 luglio 1944



da Terranuova Bracciolini a Figline Valdano il 13/11/1945
Cartolina postale affrancata per c. 40, con coppia di c. 20 serie Imperiale senza fasci.

 

 

NOTE:

1) - Franco Filanci, Il Novellario - da una Repubblica all'altra 1943-1948, vol. 4°, 2016, C.I.F. srl editore: "...come rilevato da due circolare del successivo 17 maggio (1944). Se tutta la corrispondenza impostata "nelle provincie in cui è mantenuta la censura" dev'essere sottoposta alla competente commissione nel luogo d'origine, quella tra civili diretta "nello stesso Comune o in un Comune contiguo" ne viene esentata. Mentre quella proveniente da provincie "in cui è mantenuta la censura" mancante dei bolli attestanti l'avvenuto controllo, deve essere consegnata alla locale commissione di censura, cui spetta anche segnalare l'irregolarità ai competenti uffici. E i bolli in questione sono quello "rotondo col numero del censore e quello con l'indicazione «ACS»", che dai documenti alleati risulta l'acronimo del più volte citato Allied Censorship Service o al massimo di Allied CensorShip, come si legge talvolta; un timbro che da febbraio è in uso anche presso le commissioni di censura italiane per indicare il regolare transito da tali uffici, pur senza essere stata sottoposta a un effettivo controllo".