pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori
 

Le pubblicazioni pervenute
2020

indice delle recensioni

Chi desidera proporre una pubblicazione È pregato di far giungere una breve presentazione e l'immagine del frontespizio (info@ilpostalista.it) oppure la pubblicazione stessa a: Roberto Monticini - Via S. Domenico 1 - 52100 Arezzo

precedenti recensioni:

pag. 13 -
pag. 14

PAG. 15 - pag. 16 - 2019

LA RICONQUISTA DELLA LIBIA (1918-1933) di Alberto Caminiti

Edizioni Libreria Frasconi, Genova, 2019 - pp. 108 a colori, 20,50x28,60 - € 27,00 (postali comprese)
A tutti i Soci di Associazioni filateliche, di Storia postale, di Tematica, di Posta militare e U.S.F.I. saranno applicate condizioni di favore sul prezzo di copertina. Spese di spedizione (ordinaria) gratuite a mezzo Corriere GLS e consegna in 24-48 ore. Ordinare a libri@libreriafrasconigenova.it

Quando entrammo in guerra nel 1915, naturalmente le truppe che si trovavano in Libia vennero rimpatriate e rischierate sui fronti alpino e veneto. Nella colonia rimasero solo pochi battaglioni di guarnigione nelle sei città portuali in cui i nostri si rinchiusero: (Tripoli, Homs, Cirene, Derna, Bengasi e Tobruck).
Solo dopo la vittoria del 1918 si poterono inviare di nuovo in Libia ingenti nostri reparti e da lì iniziò la lunga e lenta riconquista.
La definitiva nostra ripresa si ebbe però soltanto quando il comando delle truppe venne affidato alla mano ferma del Generale Rodolfo Graziani che usò metodi pesanti, quali i campi di concentramento ed il forzato esodo di intere tribù, in modo da fare terra bruciata attorno agli insorti.
Lentamente, ma irresistibilmente Graziani rioccupò l'intero territorio, raggiungendo infine la meta ultima: il lontano Fezzan.

 

 

pagina iniziale le rubriche storia postale filatelia siti filatelici indice per autori