pagina iniziale "arezzo"            le schede            gli aggiornamenti             il postalista
 
 

49° Distretto Militare

di Roberto Monticini

PERCORSO: Le caserme militari in Arezzo > questa pagina

I Distretti militari furono istituiti con r.d. 13/11/1870, n. 6026 (allora in numero di 45), erano articolazioni periferiche dell’organizzazione territoriale dell’esercito, incaricate del reclutamento e di parte delle operazioni di mobilitazione. Fra le competenze dei distretti, erano comprese le attività preparatorie alla leva (regolate dal r.d. 06/06/1940, n. 1481), la chiamata alle armi, l’assegnazione delle reclute e dei militari in congedo ai rispettivi corpi, la tenuta della documentazione matricolare, la mobilitazione. Ciascun Distretto esercitava la propria giurisdizione su un territorio comprendente diversi comuni. I Distretti dipendevano dal Comando militare territoriale della regione nel cui territorio si trovavano dislocati. Con L. 23/08/2004, n. 226 la leva obbligatoria è stata sospesa a partire dal 1 gennaio 2005; il d.lgs. 28/11/2005, n. 253 ha soppresso a decorrere dal 2006 i distretti militari [1].

I riferimenti bibliografici trovati non riferiscono in quale Caserma fosse ospitato il distretto, sicuramente dopo il 1938, ebbe sede nel complesso della Caserma Cadorna, mentre nel 1944 fu trasferito nella Caserma Italia.

COMANDO del Distretto MIlitare di Arezzo (N° 49) - Arezzo, 27 febbraio 1899
Partecipazione di arruolamento volontario

bollo di franchigia: R: POSTE del Distretto Militare d'Arezzo


Busta del Distretto militare intestata del 1901

 

 

Ricordo erinnofilo

 

Cartolina postale stampata privatamente

 

cartolina non viaggiata

 

Cartolina postale diretta al Distretto Militare di Arezzo 8.01.1941 - immagine tratta da Delcampe

 

Cartolina in franchigia dal Distretto Militare di Arezzo 15.8.1946 - immagine tratta da Ebay

 

Bibliografia:

1) - http://cadutivigevano.it/pagina1/vigevano/notizie-storiche/distretti-militari/